Superbonus
110%

Tutto quello che devi sapere per attivarlo.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sugli interventi ammessi, la cessione del credito e lo sconto in fattura per il Superbonus che riguarda le spese sostenute da luglio 2020 a dicembre 2021.

Il Decreto Rilancio suddivide il panorama dei lavori in interventi trainanti, vincolanti per l’ottenimento del bonus 110% e interventi trainati, che raggiungono il Superbonus 110% se eseguiti congiuntamente ai primi.

Questo significa che basta eseguire almeno uno degli scenari migliorativi principali per trovarsi con il massimo di detrazione applicato a tutto il gruppo di lavori.

Requisito fondamentale richiesto ai progettisti è il salto di due classi energetiche tra l’APE nello stato di fatto dell’edificio e l’APE post intervento.

Nel decreto sono riportati tutti i beneficiari:

  • Condomini;
  • Persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa per lavori eseguiti sulle parti comuni, per la messa in sicurezza sismica, per l’installazione di colonnine di ricarica e di pannelli fotovoltaici. Nel caso di interventi di miglioramento energetico (commi 1-2-3 del Decreto) eseguiti da persone fisiche su singole unità immobiliari, è possibile ottenere la detrazione per un massimo di due unità immobiliari per richiedente.
  • IACP, Istituti Autonomi Case Popolari;
  • Cooperative abitative;
  • Organizzazioni non lucrative di utilità sociale e organizzazioni di volontariato
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche
  • Il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta, rilasciato dagli intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni (dottori commercialisti, ragionieri, periti commerciali e consulenti del lavoro) nonché dai CAF;
  • Congruità urbanistica dell’intero fabbricato e di tutte le sue pertinenze, con titolo valido ai sensi del DPR 380/01
  • La asseverazione tecnica relativa agli interventi di efficienza energetica e di riduzione del rischio sismico, – da parte, rispettivamente, dei tecnici abilitati al rilascio delle certificazioni energetiche e dai professionisti incaricati della progettazione strutturale, direzione dei lavori delle strutture e collaudo statico per gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico – che certifichi il rispetto dei requisiti tecnici necessari ai fini delle agevolazioni fiscali e la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, in accordo ai previsti decreti ministeriali.

TRAINANTI

Sisma bonus, Cappotto termico, Pompa di calore

Trainati

Colonnine di ricarica, Serramenti, Fotovoltaico, Schermature solari

Modello raccolta dati Superecobonus

Compila ed inviaci il modulo per verificare la possibilità di utilizzare il Superbonus.

Se non ricadi tra i beneficiari del Superbonus, puoi sempre utilizzare i «vecchi» sfruttando lo sconto in fattura.

Ecobonus

Ristrutturazione

Infissi

Contattaci per definire insieme
la soluzione che fa per te!